domenica, dicembre 24, 2006

Grazie e Buon Anno! (di Piero Fassino)

Care compagne e cari compagni,

siamo giunti al termine di questo cruciale 2006, un anno impegnativo nel quale abbiamo raccolto il successo a cui abbiamo dedicato ogni nostra energia dal 2001 in poi.

Il centrosinistra ha vinto le elezioni politiche, il referendum costituzionale e le elezioni amministrative nelle grandi città; l’Ulivo si è confermato la più grande forza elettorale del Paese; Romano Prodi guida il Governo dell’Italia; Giorgio Napolitano siede al Quirinale; si è avviata una stagione – che dalla politica estera alla legge finanziaria – vuole restituire all’Italia fiducia, credibilità e crescita.

Tutto questo non sarebbe accaduto se in questi anni la società italiana si fosse rassegnata alla destra e alla sua politica. E, invece, con la passione, la generosità e la dedizione di tante donne e uomini del nostro Paese il centrosinistra ha ricostruito un’opposizione efficace e, anno dopo anno, ha accresciuto la propria credibilità di alternativa di governo, fino alla vittoria del 9-10 aprile 2006.

In tutto ciò straordinario è stato l’impegno dei Democratici di Sinistra che hanno dimostrato ogni giorno di essere il perno essenziale per ogni politica riformista, di progresso, di sinistra.

Adesso stanno di fronte a noi sfide altrettanto ambiziose: dare all’Italia un’azione di governo efficace, rimettere in moto le tante energie di cui il Paese è ricco, trasformare l’Ulivo in un grande Partito Democratico che unisca le forze riformiste e progressiste del Paese. E le elezioni amministrative della prossima primavera saranno un banco di prova impegnativo.

Di tutto questo discuteremo nel 4° Congresso nazionale dei DS che sarà l’occasione per offrire all’Italia un forte progetto di modernizzazione, di sviluppo economico e di progresso sociale.

So che anche di fronte a questi impegnativi appuntamenti potremo contare ancora una volta sulla generosità e sulla passione dei Segretari di Sezione, dei dirigenti locali, provinciali e regionali del partito, dei nostri amministratori e parlamentari, dei nostri iscritti e elettori.

A tutti voglio esprimere il ringraziamento mio e di tutti i Democratici di Sinistra e rivolgere a ciascuno l’augurio più affettuoso e sincero perché il 2007 sia un anno di successi per le nostre idee e di soddisfazione e felicità per ognuno di noi.

Nessun commento: