giovedì, febbraio 08, 2007

Spazio SG - Aggressioni fasciste ai compagni di Fano, Mascarin e Serafini (di Maurizio Lombardi)

La sera di giovedì 1 febbraio a Fano due nostri compagni, Samuele Mascarin e Luca Serafini, dopo aver terminato l’affissione di alcuni manifesti, sono stati aggrediti e malmenati da un gruppo di squadristi fascisti, militanti nel movimento di Forza Nuova. “Tali atteggiamenti suscitano – dichiara Luca Brandetti, Segretario provinciale della Sinistra Giovanile fermana – rabbia e sdegno, che non possono essere tollerati in un Paese e una Regione civili e democratici nei loro principi fondamentali”. Tutta la Sg fermana è unita e indignata nella condanna di questi comportamenti ed esprime la sua solidarietà nei confronti dei compagni fanesi. La società tutta deve rispondere a queste violenze e le giovani generazioni reagire al degrado morale di determinate fasce della politica italiana. Appoggeremo ogni tipo d’iniziativa che si desidererà condurre, poiché si comprende la necessità di un nuovo impegno culturale, basato sull’antifascismo e sull’opposizione ad ogni nuova forma di violenza dilagante nella nostra società. (da www.sgfermo.it)

Vi invito inoltre a partecipare sabato 10 Febbraio alle ore 16.00 presso il centro sociale "La Ragnatela" in via Dante Mattii - Piane di Montegiorgio, all'incotro che avrà come tema:"il '68 tra storia e utopia". Parteciperanno
-Mario Broglia (testimone)
-Sandro Cipollari (sindacalista Cgil)

Nessun commento: