mercoledì, marzo 21, 2007

Diritto di replica (di Luigi Verducci)

Abbiamo già commentato la bella trasmissione "Pane e politica" di Riccardo Iacona. Un pugno allo stomaco per chi crede che i partiti sono ancora la migliore, e più democratica, forma di partecipazione alla politica. Proprio per questo le degenerazioni nella vita democratica dei partiti, ancora di più se di sinistra, vanno raccontate e conosciute, per essere risolte.
Durante la puntata di domenica scorsa, un bel pezzo del racconto ha riguardato la candidatura della deputata DS Pina Fasciani. Il succo del messaggio di Iacona era che la Fasciani è un'emerita sconosciuta, che a Pescara nessuno l'ha mai vista, che i militanti del partito locale non volevano...eppure qualcuno la voleva e (democraticamente) l'ha imposta. E' scontato dire che non posso sapere come sono andate le cose, però credo che Pina Fasciani merita diritto di replica, anche perchè in alcuni casi l'atteggiamento di Iacona mi è sembrato esagerato, come quando con un volantino chiedeva ai passanti se conoscevano la Fasciani (ma allora qualsiasi persona passi in tv, che per forza di cose è più conosciuta, ha più merito o diritto di essere candidato? Rifondiamo così la politica?). Per questo vi propongo l'articolo di Pina Fasciani apparso oggi su "L'Unità" che si può leggere anche dal suo sito (CLICCA QUI) .

Nessun commento: