martedì, novembre 11, 2008

CARINERIE...


Berlusconi ha passato giorni a dire che gran parte del mondo è imbecille. Dove per imbecille si intende chiunque non abbia capito che le sue frasi su Barak Obama sono delle "carinerie assolute".
Ma vediamo di che carinerie si tratta.
Parlando del nuovo presidente americano Berlusconi prima si dice pronto a dispensare consigli e poi sottolinea che ha tutto
perché è "giovane, bello ed anche abbronzato".
Cosa ci dice il nostro premier e cosa dice al mondo?
Che non ritiene ammissibile che un uomo più "importante" di lui sia nero.
La cosa gli appare talmente inconcepibile che prima lo sminuisce dicendo che farebbe bene ad andare a ripetizioni da lui, Grande Saggio Bianco, e poi si consola dicendo che tutto sommato il nuovo presidente non è nero, al massimo è abbronzato. Insomma Berlusconi non riesce ad accettare che un nero sia il nuovo presidente americano e carinamente gli dice che lo considera un bianco un pò abbronzato. Un grande complimento, come ha sottolineato più volte per difendersi dagli imbecilli.
Si rassegni Berlusconi. Il nuovo presidente degli Stati Uniti d'America è nero, si chiama Barak Obama e probabilmente sarà lui a dare consigli al Grande Saggio Bianco. Haug!

Luigi

P.S. Not in my name

1 commento:

Max ha detto...

ti copio la scritta " I'm Italian .." e la posto sul mio blog !!