martedì, febbraio 17, 2009

Differenze che contano


Il leader del Pd ha deciso di dimettersi dopo una importante sconfitta elettorale, "per salvare il progetto a cui ha sempre creduto".
Il leader del Pdl incassa senza battere ciglio la condanna dell'avvocato Mills a 4 anni e 6 mesi, condannato per aver ricevuto 600mila dollari per dire il falso nei processi in cui era coinvolto Silvio Berlusconi.
C'è chi si dimette per un progetto politico e chi rimane avvinghiato al potere per il potere, usando tutti i mezzi a sua disposizione, legali e illegali.
E' un momento di scoramento, ma almeno possiamo dire di stare dalla parte giusta!

3 commenti:

Sonia ha detto...

DI ORA IN ORA SEMPRE PEGGIO

luigi ha detto...

Stanotte ho fatto un incubo. Ero al congresso del PD, tanta gente intorno e sul palco sale il nuovo segretario appena eletto: Giuliano Ferrara. Io sbalordito penso che dovrò buttare la mia tessera.

luigi ha detto...

Per fortuna mi sono svegliato