mercoledì, maggio 06, 2009

Licenziamolo per manifesta incapacità



“Il caso Berlusconi è misterioso, perché nessuno ha mai avuto tanti attacchi a livello mondiale, è divenuto il volto dell’Italia nel mondo e, al tempo stesso, ha ottenuto un plebiscito nel proprio Paese” (Baget Bozzo, Il Giornale del 6.05.2009) .

Così scrive Baget Bozzo sul giornale di oggi nel tentativo di difendere per l’ennesima volta il suo premier trasformandolo in un condottiero che ha tutti contro tranne il popolo.

Tuttavia a me sembra misteriosa un’altra cosa.
Come mai un uomo così valoroso e determinato a cambiare l'Italia, che ha un consenso popolare che pochi hanno avuto nel nostro Paese e che concentra nelle sue mani un potere enorme (politico, economico, mediatico) ha FALLITO così clamorosamente?

Perché di fallimento si tratta.
Negli ultimi 8 anni, Berlusconi ne ha passati al governo 6 (e si appresta a governare per altri 4). Ditemi se in questo arco di tempo l’Italia è migliorata in qualcosa.
Vi viene in mente un esempio di qualcosa che in Italia va meglio rispetto a 8 anni fa… Sanità? Scuola? La tanto sbandierata Sicurezza? Macché!

Il risultato è uno solo: quello che la stampa dipinge come un salvatore della patria è in realtà un grande fallimento. Bisognerebbe solo cominciare a dirglielo e a dircelo.
Comunque ne riparliamo tra 4 anni, visto che fino al 2013 ce lo dobbiamo tenere.

1 commento:

luigi ha detto...

Ritratto del nostro Premier in 10 della repubblica. Ecco il link: domandehttp://temi.repubblica.it/repubblicaspeciale-dieci-domande-a-berlusconi/