domenica, luglio 26, 2009

Papi, dove hai buttato i nostri soldi?

In un anno e mezzo di governo della destra la spesa corrente dello Stato è aumentata del 4,9%, cioè di 35 miliardi di euro. Per spesa corrente si intende la spesa ordinaria necessaria a far funzionare la Pubblica Amministrazione, quindi non riguarda gli investimenti e le misure anticrisi (per cui in Italia sono stati investiti solo 3 miliardi di euro, lo 0,2 del PIL contro il 3% del PIL speso dagli altri paesi europei per affrontare la crisi economica).

La Gelmini taglia le risorse alla scuola e riduce di un quarto gli insegnanti; Brunetta è da mesi che si vanta di aver ridotto del 50% le assenze per malattia dei lavoratori pubblici; Il mondo dello spettacolo il 1 luglio è sceso in piazza davanti a Montecitorio per protestare per i tagli subiti; carabinieri e polizia da mesi denunciano che non hanno neanche i soldi per far uscire le macchine dai garage... E allora? Come sono stati sprecati 35 miliardi di euro in più in un anno e mezzo?

Come scrive Scalfari sulla Repubblica di oggi, "Che cosa ne avete fatto di quei 35 miliardi di euro?"

1 commento:

Anonimo ha detto...

Elm e bab w hot sex movies, sex. Gtk g, puy jxlesk|huh lwaadhu s vi bu.